B.O.P.T.

B.O.P.T. – Un nuovo approccio alla protesi quotidiana

Il corso prevede una giornata congiunta medici/odontotecnici ed una seconda giornata con una sessione separata per odontoiatri e odontotecnici, con questi ultimi che svolgeranno anche una parte pratica.


Informazioni

Venerdì 9 e sabato 10 settembre 2022


Venerdì 9 settembre presso La Tana dell’Orso, Via Mottarone, 43 – Varese


Sabato 10 settembre presso Campus Odontoiatrico, Via Luigi Pirandello, 31 – Varese


Crediti ECM 18


Costo: 1000 + IVA per odontoiatri e 500 + IVA per odontotecnici.


Il numero massimo di partecipanti: 20


Luoghi di pernottamento suggeriti:
· Capolago Hotel
· Horizon Wellness & Spa Resort


Il corso è organizzato con il supporto di ideA-Z Project in Progress SRL


Maggiori informazioni telefonando al +39 335 685 3070


Programma

VENERDI | DOTT. VISCHIA
SESSIONE CONGIUNTA ODONTOIATRA E ODONTOTECNICO

08:30 – Registrazione
09:00 – Inizio lavori
  • I concetti biologici della preparazione a finire e i presupposti della BOPT;
  • Differenza fra preparazione orizzontale e verticale;
  • I concetti biologici trasferiti in laboratorio;
  • Analogie BOPT – chirurgia parodontale;
  • Trimming – Ditching – Posizionamento del margine coronale.
11:00 – Coffee break
11:15 – Ripresa lavori
  • Anello di rinforzo, profili di emergenza, profili di adattamento;
  • Come si conformano i tessuti attorno ai denti;
  • Dominanza protesica e dominanza anatomica.
Video della preparazione e gestione del provvisorio.
13:00 – Lunch break
14:00 – Ripresa lavori
  • Costruzione del provvisorio prelimatura;
  • La chirurgia pre protesica;
  • Errori da evitare;
  • L’impronta;
  • Il digitale nella BOPT;
  • Gestione delle selle edentule;
  • La ceratura diagnostica;
  • La prova struttura;
  • La cementazione.
17:00 – Conclusione

SABATO | DOTT. VISCHIA
SESSIONE ODONTOIATRI

08:30 – Inizio lavori
  • Casi clinici: tutto ciò che si può fare con la BOPT;
  • Ortodonzia protesica;
  • BOPT e impianti;
  • Corone avvitate VS Corone cementate.
13:00 – Lunch break
14:00 – Faccette ed evoluzione BOPT
17:00 – Conclusione

SABATO | ODT. RONCORONI
SESSIONE ODONTOTECNICI

08:30 – Registrazione
09:00 – Inizio relazione
  • Gestione dei provvisori in prelimatura, partendo dalla ceratura diagnostica;
  • Analisi delle differenze fra provvisori con tecnica a spessore e provvisori con tecnica a finire;
  • Il trimming;
  • Analisi step by step delle varie linee che determinano l’invasione controllata del solco;
  • Il ditching;
  • La gestione del concetto profilo di emergenza;
  • Considerazioni sulle tecniche analogiche e digitali.
Durante la successiva parte pratica, ogni partecipante avrà modo di eseguire le fasi di trimming e ditching su:
  1. Moncone anteriore;
  2. Moncone posteriore;
  3. Moncone su impianti.
Eseguirà inoltre una struttura prototipo in composito e una su moncone con barrelling-in. Insieme al Sig. Fabio Roncoroni verranno analizzate le tecniche di infiltrazione e stratificazione di zirconia monolitica. Da ultimo verrà trattata la rifinitura dei provvisori ed i diversi tipi di lucidatura.

Si vedrà come eseguire l’invasione controllata del solco con tecniche digitali e l’esecuzione di elemento singolo e ponte con tecniche digitali. Gli odontotecnici potranno eseguire le parti pratiche su modelli.
17:00 – Conclusione

La tecnica B.O.P.T.

La tecnica B.O.P.T. (Biological Oriented Preparation Technique) nasce dall’elaborazione di concetti protesici (preparazione a finire) che risalgono agli anni ’70. In realtà questa metodica di preparazione veniva riservata a casi di pazienti parodontopatici, che venivano trattati con chirurgia resettiva con conseguente allungamento delle corone cliniche. Merito del Dr. Ignazio Loi è stato quello di creare un protocollo che ha di fatto reso possibile l’utilizzo di questa tecnica innovativa in tutte le situazioni cliniche, con risultati straordinari. Lo sviluppo dei rivoluzionari concetti introdotti è stato poi esteso alle faccette in zone ad alta valenza estetica, fino ad inglobare la protesi su impianti.


La tecnica B.O.P.T. sta riscuotendo in questi ultimi anni un notevole successo per via della semplicità nella risoluzione di qualunque caso protesico, dal più semplice al più complesso. La stabilità nel tempo del risultato ottenuto amplifica l’attenzione nei confronti di questa tecnica. L’acquisizione di queste strategie operative pone il protesista in una condizione di assoluta tranquillità al momento di affrontare casi protesici anche di difficile risoluzione.


DOTT. FERRUCCIO VISCHIA
Laurea in odontoiatria presso l’Università Statale di Milano nel 1989. Corso biennale di parodontologia (dott. Tinti, dott. Vincenzi) nel 1994-1995. Corso annuale di protesi ssa (dott. Valerio) nel 1996. Corso annuale di implantologia e protesi su impianti (dott. Vincenzi, dott. Cocchetto) nel 1998. Negli anni successivi frequenta corsi di chirurgia mucogengivale (dott. Zucchelli), GTR (dott. Cortellini), GBR e rialzo del seno mascellare (Dott. Tinti, Dott. M. Ronda). Dal 2007 frequenta lo studio del dott. Loi (Cagliari) approfondendo gli aspetti della tecnica B.O.P.T. Socio SIdP dal 1998 al 2005. Socio attivo della I.A.O. (ex SICOI) dal 2011. Si perfeziona nella chirurgia degli ottavi inclusi presso il Dott. Motta Jones. Successivamente al corso di sedazione endovenosa, diventa socio AISOD nel 2018. Svolge attività di consulenza in chirurgia, parodontologia, e protesi. Libero professionista in Varese. Dal 2021 active member di ESCD (European Society of Cosmetic Dentistry), e socio fondatore SIPRO (Società Italiana di Protesi e Riabilitazione orale).


ODT. FABIO RONCORONI
Fabio Roncoroni si è diplomato a Milano Istituto Paolo Sarpi nel 1977. Titolare di laboratorio dal 1983, ha frequentato corsi teorici e pratici con i migliori relatori italiani ed esteri; da E. Steger a E. Ferrarelli, dal corso annuale di O. Turillazzi, dott. Valerio a corsi tenuti da Kataoka, O. Brix, P. Miceli, per approdare alla tecnica B.O.P.T. del dott. Loi nel 2008. Da allora segue con il dott. Vischia tale metodica, dedicandosi in particolare all’estetica con corsi di C. Broseghini, A. Bruguera, Nannini. A tale scopo dal 2010 il Laboratorio affianca lo zirconio con il sistema Zirkonzahn all’utilizzo del disilicato di litio. Collabora con il dott. Vischia dal 1992.